Blog Article

Article

Stress Origine ed Effetti

DATE: 20/12/2018   BY: Vito Cannillo   IN: Fitoterapia

Lo stress (letteralmente ‘sforzo’, ‘tensione’) rappresenta una risposta di adattamento a delle sollecitazioni esterne (chiamate ‘stressor’) che può avere o meno dei risvolti patologici: ci si ammala di stress quando il cattivo adattamento a un evento stressante determina l’insorgenza di un quadro patologico, ma può essere anche identificato come strumento di stimolo. In alcuni casi infatti, lo stress ha effetti positivi quando ci rende capaci di affrontare in modo costruttivo i problemi quotidiani e di accettare le sfide. Ha effetti negativi quando diventa continuo portando a depressione, patologie cardiache, gestione errata delle proprie emozioni. Tra i possibili sostegni fitoterapici in grado di contrastare tale stato di malessere, troviamo il Ginkgo Biloba tradizionalmente utilizzato per aiutare la circolazione cerebrale e la memoria. Da citare anche il ginseng, pianta dalle caratteristiche energetiche, toniche e stimolanti delle facoltà intellettive e l’Acetil L-Carnitina, un aminoacido che aiuta a produrre energia e a migliorare l’attività cerebrale. Il GABA (Gamma amminobutirric Acid) esercita  poi una marcata funzione antistress, antiossidante, energizzante ed adattogena che associata alla Teanina ha una funzione antistress e di stimolazione della lucidità mentale. E’ consigliata pertanto l’assunzione di integratori fitoterapici che contengano gli estratti sopra menzionati.



COMMENTS

LEAVE A COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *