a ...:: Forza Vitale ::...

Articolo del Blog

Articolo

Dieta e consigli per perdere peso? Zero risultati se la mente è stressata!

ON:May 10, 2018 POSTED BY:Admin IN:FITOTERAPIA

Puntuali come ogni anno, arrivano in primavera le raccomandazioni sulle diete. Dai social network ai quotidiani, dalle riviste ai manifesti stradali, è uno solo interrogativo (per molti retorico): vuoi perdere peso? Dicevamo non a caso che si tratta di una domanda dalla risposta scontata perché come risultato da un'indagine ufficiale pubblicata pochi mesi fa, solo in Italia, il 45,9% della popolazione adulta (al di sopra dei 18 anni) risulta essere interessata dal problema "eccesso di peso". Di questa percentuale, scendendo più nel dettaglio, il 35,5% è in sovrappeso e il 10,4% è obeso.

La questione è seria e riguarda due problematiche interconnesse seppur con differente grado di rischio: quella legata alla salute (cuore, diabete, sistema articolare etc.) e quella di tipo estetico per alcuni erroneamente considerata più rilevante rispetto alla prima. Se il problema è dunque serio, non sempre lo sono le soluzioni, spesso frettolosamente profetiche e incomplete. Si, avete capito bene, incomplete. Nell'approccio pre-estivo alla dieta si punta il dito contro il corpo dimenticandosi quasi sempre della mente e del suo ruolo fondamentale nella corsa contro il peso. Recenti studi scientifici hanno sottolineato proprio questo aspetto affermando che se la nostra testa è stressata, non esiste dieta che possa funzionare. Anzi...avete presente la cosiddetta "fame nervosa"?

In sostanza, se si inizia un percorso dietetico senza aver prima fatto i conti con il proprio relax e senza aver quindi depurato da "stress e ansie" il nostro cervello (vedi ad esempio le imposizioni a dimagrire che vengono dall'esterno, i postumi allergici, i problemi dell'età, lo stile di vita frenetico etc.) difficilmente qualcosa potrà cambiare. Da qui deriva un presupposto importante che è al tempo stesso una preziosa raccomandazione: dopo la stagione invernale prima di incappare nell'ennesimo tentativo a vuoto o prima di pensare alla prova costume, diamo tregua alla mente e prepariamola ad affrontare con serenità e convinzione la fase di dieta e depurazione.

Anche in questo caso la Natura ci viene incontro con una ricchissima varietà di "ingredienti" utilissimi per rilassare la nostra mente in vista delle "sfide" dell'estate e per mettere in pratica uno strategico cambio di rotta: prima svuoto la mente (via depressione, ansia, stress e insonnia), poi alleggerisco il corpo.(In caso contrario nessuno dei due risponderà perché la testa è stanca e il corpo è indebolito). Pensiamo ad esempio alle "qualità" della valeriana, del meliloto, della passiflorae della camomilla ideali per favorire i fisiologici processi di rilassamento dell'organismo (vedi il ciclo del sonno), ma non solo. Pensiamo anche alla griffonia utile a sostenere il naturale recupero del buon umore o al ruolo basilare del trimagnesio per l'equilibrio del sistema nervoso.

Iniziamo da qui allora da un cambio di prospettiva sostenendoci con quello che ci offre Madre Natura prima di metterci a dieta. Mente e corpo ce ne saranno sicuramente grati e saremo cosi felici di dire "Benvenuta Estate!".

 

POST CORRELATI

image 360 X 162

HEADING TITLE HERE

IN "Fitoterapia"

image 360 X 162

HEADING TITLE HERE

IN "Gemmoterapia"



NEXT HEADING TITLE HERE